Coderdojo a Salerno: la mia esperienza

Qualche giorno fa è stato organizzato un secondo appuntamento del CoderDojo a Salerno, presso la sede di Puntolingue sul primo binario della stazione FS.

Cos’è il CoderDojo? E’ un evento dedicato ai ragazzi dai 10 ai 13 anni in cui si insegna a programmare, grazie ad un linguaggio di programmazione completamente visuale chiamato Scratch.

Ieri l’amico Raf (@duplikey) ha tenuto lui la “lezione” e io ho provato a fare da aiutante: il mio ruolo è stato di aiutare i ragazzini che sono rimasti indietro, o che avevano un dubbio, o che volevano andare “oltre”.

Due parole sul tool: Scratch è un linguaggio di programmazione completamente visuale con cui é facilissimo realizzare videogiochi 2D. Le istruzioni sono blocchi di codice che si spostano col mouse per comporre programmi simili a diagrammi di flusso.

E così ieri abbiamo realizzato, tra tanti altri esempi, il simpatico giochino del gatto e del topo. Quando il gatto catturava il topolino, che si muoveva in maniera casuale, il punteggio si incrementava e il topolino scompariva per riapparire da qualche altra parte.

Esempi di domande che mi hanno fatto:

  • “io premo Freccia Su ma il gatto va a destra”

  • “come faccio a far scomparire l’aereo in un buco nero?”

  • “la palla quando tocca la barra l’attraversa al posto di rimbalzare..”

-“ come azzero il punteggio se ricomincio la partita? “

Insomma i ragazzi ci vanno dentro, dopo un po’ prendono iniziativa e tirano fuori di tutto. C’è chi ha realizzato (o vuole realizzare)  una versione multi-player di pong, chi invece ha realizzato il gioco del gatto e del topo (uno dei nostri esempi) con 40 topi e 15 gatti (tweakando il programma). Poca giocabilità ma massimo divertimento!

Insomma sono rimasto colpito dal fatto che in sole 2 ore i ragazzi, seppur guidati, hanno realizzato almeno un videogiochino completo. Dispiace solo per un ragazzo che chiedeva di fare giochi di macchine per il padre (e per la playstation). Vaglielo a spiegare che si arriva per gradi a certe cose… Dovrà partecipare a qualche CoderDojo in più per raggiungere i suoi obiettivi 😉

Related Posts: