Perché un programmatore dovrebbe avere un blog

E’ molto probabile che se leggi questo blog sei uno sviluppatore e ti starai chiedendo se è il caso di iniziare a bloggare di informatica e programmazione. La mia risposta è senza dubbio si.

Perchè avere un blog su informatica e programmazione

Non per i soldi, o meglio non direttamente. Sarà molto difficile riuscire a fare soldi con un blog, devi avere tante visite - e in un blog precedente ho guadagnato qualcosina di tangibile (10€?) quando ho scritto un post che è stato toccato 12000 volte in un giorno. Esperienza purtroppo mai più ripetuta :-(

E allora perchè avere un blog? Beh, si tratta di personal branding. Non c’è bisogno di dimostrare di essere i migliori programmatori su scala globale, certe volte basta esserlo su scala “locale” e godere di un’ottima visibilità, che qualcosa intorno a te inizierà inevitabilmente a muoversi ;)

Il blog è uno strumento perfetto per il personal branding, e insieme a un CV ben fatto (e un ottmo profilo LinkedIn) formano un’accoppiata formidabile. Infatti le aziende si informano su chi siete tramite i social e se riuscite a portarli sul vostro blog avrete fatto bingo già prima del colloquio.

Col blog dimostrerete:

  • le vostre competenze
  • di essere un appassionato vero
  • di essere una persona capace di scrivere in italiano/inglese correttamente (lo spero per voi!).

Una delle prime cose che ho fatto è di mettere l’indirizzo del mio blog ovunque, a partire dal CV. Se volete torniamo sull’argomento personal branding, ma nel prossimo articolo parlerò di qual è la miglior piattaforma per il blog di un informatico.

Related Posts: